OHHH, MAGICO ALBERO MIO! - Nido Gaggio Montano

Vai ai contenuti

OHHH, MAGICO ALBERO MIO!

ES. DI PROGETTI

“Ohhh, magico albero mio!

Per l’anno scolastico 2012-2013 le educatrici hanno ipotizzato un percorso di intersezione che vada a coinvolgere  tutti i bambini del Nido, divezzi e semi-divezzi.
Per catturare l’attenzione di grandi e piccoli è stato creato il racconto illustrato “Ohhh, magico albero mio!”, che fungerà da filo conduttore per tutte le attività proposte.
Il Riccio Camillo, protagonista del racconto assieme al suo albero magico, verrà spesso a trovare i bambini al Nido, portando loro ogni volta materiali differenti da poter manipolare, annusare, scuotere, lanciare, esplorare.
I materiali proposti saranno principalmente naturali e legati al nostro territorio montano: foglie colorate, neve e ghiaccio, frutta fresca, fiori colorati, ecc
Oltre alla presenza di Camillo, il progetto è caratterizzato dalla possibilità di vedere l’albero Magico quotidianamente nel giardino interno del Nido e ciò permette ai bambini di osservare realmente, giorno dopo giorno, i cambiamenti che avvengono in lui nel passare dall’autunno all’inverno, dalla  primavera  all’estate e così via. Questo percorso dovrebbe così facilitare la capacità dei bambini di osservare l’ambiente che ci circonda non solo con gli occhi ma con tutto il corpo!


CHE COS’E’
Progetto d’intersezione che coinvolge tutti i bambini del nido, basato sulla libertà di scelta
DESTINATARI Tutti i bambini del Nido
PERSONALE COINVOLTO Le educatrici di entrambe le sezione
SPAZI Sala lettura, saletta motoria, atelier
Giardino e territorio circostante

TEMPI  Da novembre a giugno tutti i martedì e giovedì

METODOLOGIA UTILIZZATA I bambini in grande gruppo verranno accompagnati in sala lettura; qui sarà letto loro il racconto “ Ohhh, magico albero mio!” e presentato il Riccio Camillo, protagonista della storia. Tale attività sarà considerata come rito iniziale del progetto stesso.
Finita la lettura verranno proposte ai bambini tre attività differenti : gioco motorio, gioco manipolativo-grafico-pittorico e gioco libero. Le educatrici che proporranno le attività si alterneranno nel corso dell’anno ma saranno sempre ben riconoscibili dai bambini attraverso l’utilizzo di oggetti ponte : camice da pittore, telo psicomotorio, collana di palline.
I bambini divezzi saranno liberi di scegliere a quale attività partecipare mentre i più piccoli saranno indirizzati dalle educatrici di riferimento. All’attività parteciperanno massimo 6-7 bambini.
Per far si che tutti i bambini partecipino a tutti i giochi , le stesse attività verranno proposte per più volte.


OBIETTIVI
DIVEZZI :
1. acquisire il concetto di cura
2. conoscere e distinguere i colori primari
3. osservare e conoscere le stagioni, il territorio e i relativi cambiamenti climatici
4. acquisire autonomia di scelta : saper scegliere ascoltando le proprie inclinazioni ed esigenze
5. acquisire maggiore sicurezza e controllo del proprio corpo
6. affidarsi ad un’educatrice ed entrare in un piccolo gruppo differente dal gruppo sezione

SEMI-DIVEZZI :
1. conoscere il proprio corpo e fare esperienza di azioni molteplici (equilibrio/disequilibrio, controllo, caduta…. )
2. sperimentare attraverso l’utilizzo dei 5 sensi : manipolare, annusare, ascoltare suoni, musiche e rumori, assaporare e gustare e osservare
3. osservare e “giocare” con le quattro stagioni
4. affidarsi ad un’educatrice ed entrare in un piccolo gruppo differente dal gruppo sezione

INDICATORI

• I bambini partecipano con piacere alle attività proposte, mostrando interesse e curiosità ;
• Vivono con gioia ed orgoglio l’autonomia che gli viene concessa in questo contesto;
• Rielaborano l’esperienza vissuta e il racconto del libro ad essa associato;
• Si affidano con serenità ad adulti che non sempre sono le educatrici di riferimento

MATERIALI
In ogni stagione verranno proposti materiali naturali differenti :
• autunno : foglie e rametti secchi
• inverno : neve,  alimenti di colore bianco (panna montata e farina), bucce d’arancia  e frutta di stagione
• primavera : fiori e sassolini colorati
• estate : frutta di stagione e foglie verdi
DOCUMENTAZIONE
Foto, video, diario giornaliero e
schede d’osservazione.

ATTIVITA’ CONNESSE CON IL LABORATORIO

• lettura
• progetto continuità
• uscite in passeggiometro
• letture in biblioteca


VERIFICA Il progetto viene documentato dalle educatrici e verrà costantemente monitorato e valutato tramite analisi delle osservazioni ed incontri di verifica tra il gruppo delle educatrici e la Coordinatrice pedagogica del Comune.




Torna ai contenuti